Organizzate anche in Valle d'Aosta raccolte di fondi e di beni di prima necessità per le vittime del terremoto: polemiche tra Lega Nord e "Giovani democratici"

Mercoledì 24 Agosto, h.17.55

La "Protezione civile" nazionale ha organizzato una raccolta fondi per le vittime del terremoto del centro Italia tramite il "messaggio solidale", grazie al protocollo d'intesa con gli operatori di telefonia: per donare due euro si può infatti telefonare da rete fissa o inviere un "sms" da telefono cellulare al numero "45500""i fondi raccolti - dichiarano, in una nota, dalla "Protezione civile" nazionale - ci saranno trasferiti dagli operatori, senza alcun ricarico, e noi provvederemo a destinarle alle regioni colpite dal sisma". In Valle d'Aosta i primi a mobilitarsi sono stati gli aderenti della Lega nord, seguiti dal Forte di Bard e dai "Giovani democratici" del Partito Democratico.

leggi tutta la notizia...

Twitter @12vda

Quattro Vigili del fuoco, tre unità cinofile e due elicotteri valdostani stanno operando ad Amatrice: «assicuriamo il nostro aiuto concreto» scrive Augusto Rollandin

Mercoledì 24 Agosto, h.10.20

Due elicotteri della "Protezione civile" della Valle d'Aosta, due unità cinofile dei Vigili del fuoco valdostani specializzate nella ricerca su macerie, insieme ad una terza, polivalente, e quattro professionisti stanno operando nella zona di Amatrice, località in provincia di Rieti, nel Lazio, investita, alle ore 3.36 di mercoledì 24 agosto da una scossa sismica di magnitudo 6, avvertita fino a Roma ed oltre. Il terremoto ha devastato anche il vicino abitato di Accumoli, dove è stato localizzato l'epicentro, a soli quattro chilometri di profondità, ma anche i comuni di Arquata e Pescara del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno, uccidendo complessivamente 247 persone (la cifra è ancora provvisoria) e ferendone diverse 264. 

 



Approvate le "adaptations", che adeguano la "buona Scuola" al particolarismo valdostano e formeranno gli studenti in francese, inglese e tedesco

Lunedì 22 Agosto, h.11.10

Curiosità, nuove metodologie, integrazione fra le lingue sono i principi che dovranno muovere i docenti della scuola valdostana, rispettando le indicazioni del "Portfolio Europeo delle Lingue" e puntando sull'integrazione linguistica, partendo dal francese lingua veicolare e sfruttando la "vicinanza geografica" con l'inglese. Con l'approvazione delle "adaptations", vale a dire l'adeguamento della legge nazionale 107 della "buona Scuola" al particolarismo valdostano, si aggiungono "a livello regionale, le prove standardizzate di lingua francese, inglese e tedesca", previste dal protocollo d'intesa siglato dall'assessore regionale all'istruzione e cultura, Emily Rini, con il ministro Stefania Giannini nel luglio 2015.



Charlotte Bonin tra le "top 20" del triathlon olimpico: «non ho mai tirato il fiato, grazie a chi ha sempre creduto in me»

Sabato 20 Agosto, h.09.40

«Esprimere quello che ho provato oggi tagliando il traguardo non si può descrivere. Ora posso e voglio solo dire che l'energia che mi avete trasmesso con messaggi video e pensieri mi ha spinto sopra le onde, messo il motore in bici su quella salita durissima, e scortato fino all'arrivo, per non parlare del tifo sul campo di tre pazzi valdostani che mi hanno riempito il cuore!». Così su "Facebook" la triatleta valdostana Charlotte Bonin ringrazia i suoi estimatori dopo il 17esimo posto conquistato ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro giovedì 18 agosto, prima italiana della massacrante specialità di nuoto, ciclismo e corsa, dove ha vinto la statunitense Gwen Jorgensen.



Aosta nuovamente maltrattata dai vandali: danneggiata l'installazione di Marina Torchio. «Persone senza dignità» commenta Andrea Paron

Venerdì 12 Agosto, h.12.45

"Caduta di un impero", l'installazione di Marina Torchio presente in via Vevey, a fianco della Porta Prætoria, ad Aosta, è stata vandalizzata nella notte tra giovedì 11 e venerdì 12 agosto: l'opera d'arte, che fa parte del progetto "Jolis coins", esposizione permanente, nel centro di Aosta, di quattordici installazioni, tra sculture e dipinti, risale al 2004 ed è formata da tre busti ed un drappeggio in ceramica grès, poggiati su quattro piattaforme in ferro. 



Al valico del Piccolo San Bernardo nessun presidio al Confine di Stato: troppo scomodo da raggiungere rispetto a quello di Ventimiglia?

Venerdì 12 Agosto, h.09.25

E' decisamente diverso il clima che si respira al valico del Piccolo San Bernardo rispetto a quello di Ventimiglia, in Liguria, teatro di drammatiche vicende legate ai tentativi di espatriare illegalmente in Francia da parte di numerosi migranti, dove, lo scorso 5 agosto, durante alcune proteste, un agente 52enne della Polizia, Diego Turra, è morto d'infarto mentre era in servizio.
In Valle d'Aosta, al Traforo del Monte Bianco, l'attività della Polizia di Frontiera è supportata dall'Esercito, così come, al Gran San Bernardo, sono severi ed approfonditi i controlli tra Italia e Svizzera, mentre solo al Colle del Piccolo San Bernardo, a 2.188 metri di quota, non c'è nessuno che controlla chi entra e chi esce dai rispettivi Paesi.



La rottura di una tubazione ha provocato, a La Salle, due frane sulla strada statale 26, che è stata chiusa al traffico per tre giorni

Giovedì 11 Agosto, h.20.05

«Abbiamo appena completato disgaggio di parte della frana di La Salle ancora in precario stato. Venerdì 12 agosto, tra le ore 14 e le 16 apertura della statale nei due sensi di marcia. Buona collaborazione tra "Anas", Comune e Regione». Così Mauro Baccega, assessore regionale alle opere pubbliche, ha annunciato, su "Facebook", nella serata di giovedì 11 agosto, la riapertura della strada statale 26 a La Salle, interrotta, a causa di una frana caduta in corrispondenza del chilometro 124,360, da martedì 9, tra le località Lenteney e Derby. La strada è stata riaperta poco dopo le ore 13 di venerdì 12.



Arrestato per stalking un agente della Polizia locale di Courmayeur: accusato di aver picchiato l'ex moglie ed il suo nuovo compagno

Lunedì 8 Agosto, h.11.40

Andrea Agostino, 44 anni, agente della Polizia locale di Courmayeur, è stato arrestato, lunedì 8 agosto, dai Carabinieri con l'accusa di stalking ed atti persecutori nei confronti dell'ex moglie. Ai Militari dell'Arma "la vittima ha presentato varie denunce nei confronti dell'ex marito - hanno evidenziato gli inquirenti - che spesso la pedinava, la intimidiva con minacce, ingiurie, violente scenate e la importunava con continue telefonate. L'uomo, oltre ad aver picchiato l'ex moglie, se l'era presa anche con il nuovo compagno di lei ed in più di un'occasione l'aveva seguito e aggredito, provocandogli delle lesioni e danneggiandogli l'autovettura".



Nasce una nuova rassegna di musica sacra: tre concerti alla Cattedrale di Aosta, organizzati dalla "Cappella musicale di Sant'Anselmo"

Giovedì 4 Agosto, h.15.40

«La musica è un veicolo di cultura e di emozioni ed un tramite per stimolare riflessioni. Sostieniamo quindi questo ciclo di eventi di repertorio sacro, nella certezza di incontrare il favore del pubblico, che più volte, in passato, ha dimostrato apprezzamento per questo genere di iniziative». Così Andrea Rosset, presidente del Consiglio Valle, spiega il finanziamento pubblico di duemila euro, (circa la metà del totale) da parte dell'Assemblea consiliare regionale alla "Cappella musicale di Sant'Anselmo" della Cattedrale di Aosta che organizza la rassegna "Cathédrale Harmonique. Splendeurs de la musique sacrée"