E' giunto nella mattinata di giovedì 7 dicembre, sul tavolo del presidente della Regione, Laurent Viérin, il decreto di sospensione dalla carica, in base alle disposizioni della cosiddetta "Legge Severino", nei confronti di Ego Perron, ex assessore regionale alle finanze che lo scorso 10 novembre è stato condannato, in primo grado, ad una pena di tre anni per il reato di "induzione indebita a dare o promettere utilità"  e per questo aveva già lasciato l'incarico nell'Esecutivo regionale. 
A sostituire Perron, il prossimo 19 dicembre, che continuerà a percepire la metà dello stipendio da consigliere regionale, sarà Davide Perrin, secondo non eletto della lista del 2013 dell'Union Valdôtaine, che aveva raccolto 1.384 voti (370 in meno rispetto a Perron, che ne aveva 1.754) e che resterà nel gruppo del "mouvement"

E' Adolfo Peretto, dell’alpeggio "Col Finestra" di Brusson, il "Modon d’Or 2017". Il vincitore del "Concorso nazionale Fontina d’alpeggio 2017" è stato premiato nella serata di giovedì 7 dicembre al Castello di Sarre da "Miss Italia" Rachele Risaliti, dal presidente della Regione Laurent Viérin, dall'assessore all'agricoltura e risorse naturali Alessandro Nogara e dal presidente della giuria dell’eccellenza Gerardo Beneyton durante la serata di gala per la celebrazione dei vincitori del Concorso.

Carmine Sozio, 29 anni, torinese di origine pugliese, è stato arrestato nella mattinata di mercoledì 6 dicembre, dagli agenti della "Squadra Mobile" della Questura di Aosta: è accusato di essere il ladro che, negli ultimi mesi, rubava borse e portafogli ai cittadini che si recavano al cimitero di Aosta ed in chiesa, spaccando il finestrino delle auto parcheggiate, tanto che da tempo erano pochi a lasciare l'automobile nel parcheggio del "Montfleury"
I poliziotti gli hanno attribuito undici furti nelle auto ed uno in una casa in un Comune della "Plaine", dove era riuscito a rubare quattro borse, nonostante la presenza dei proprietari nell'abitazione.

Nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì 4 dicembre i Carabinieri di Valpelline, al termine di un'articolata attività investigativa, con appostamenti quotidiani da circa un mese, hanno tratto in arresto in flagranza di reato per peculato Vincenza Lei, 34enne, direttrice dell’ufficio postale di Saint-Oyen ed applicata anche presso quello di Doues. Proprio a Doues la direttrice veniva ripresa mentre si appropriava della somma di venti euro ai danni di una signora anziana residente del luogo che aveva fatto un'operazione di prelievo dal suo libretto di risparmio.

Il presidente della Regione, Laurent Viérin, nelle sue comunicazioni all'inizio della seduta consiliare di martedì 5 dicembre, ha parlato di aumenti autostradali: «oggi è prevista la convocazione del Consiglio di amministrazione della "Rav" - ha affermato il presidente Viérin - facendomi interprete della sensibilità espressa da questo Consiglio, ho indirizzato ieri una nota ai rappresentanti regionali nel CdA specificando la contrarietà del Governo regionale a qualsiasi tipo di aumento tariffario, visto che è intenzione della "Rav" procedere ad un pesante aumento, si parla del 14 per cento, per una tratta utilizzata da valdostani ma anche da turisti. Ancor prima di pensare all'acquisizione delle quote della "Rav" da parte dell'Amministrazione regionale, bisogna impedire questi aumenti indegni che sono da fermare per la comunità e per evitare penalizzazioni turistiche»

Nella seduta del 6 dicembre, il Consiglio regionale ha approvato, con trenta voti a favore (Union Valdôtaine, Union Valdôtaine Progressiste, Partito Democratico, "Edelweiss Popolare Autonomista Valdostano", Alpe, "Area civica - Stella Alpina - Pour notre Vallée"), un contrario ("Movimento 5 stelle") e tre astensioni (Gruppo misto), il disegno di legge che contiene disposizioni in materia di società partecipate della Regione.

Nel punto vendita "Self Italia" di Quart gli stipendi ai quasi trenta dipendenti sono sempre regolari, ma quello che manca è la merce: a parte gli articoli in offerta nel volantino, numerosi scaffali sono vuoti e non vengono più riassortiti, ma desta più di una perplessità il fatto che, in una regione di montagna come la Valle d'Aosta si possono trovare ancora in vendita delle stufe a pellet, forse avanzi di magazzino della passata stagione, ma non il combustibile per farle funzionare. E' evidente che, da mesi ormai, non si provveda più ad acquistare la merce dai fornitori, situazione che, di conseguenza, non permette alla clientela di trovare ciò che cerca, costringendola a rivolgersi ad altri negozi analoghi. 

Le prospettive per la stagione invernale sono buone, così come il bilancio e le attività delle scuole sci dello scorso inverno. I maestri di sci non sono preoccupati per la mancanza di neve, l'inverno che tarda ad arrivare si preannuncia positivo e in linea con gli indicatori del turismo invernale di montagna, ancora in crescita. Il presidente Beppe Cuc, nell'annuale assemblea che si è svolta martedì 5 dicembre ad Aosta, ha rassicurato gli oltre 1.500 maestri di sci iscritti alla "Avms - Associazione valdostana maestri di sci"

Lunedì 11 dicembre, "Giornata internazionale della montagna", alle ore 17.30, nella sala espositiva di "Finaosta", in via Festaz 22 ad Aosta, si svolgerà la premiazione del contest fotografico #vdamounainday. La giuria tecnica, composta da Chicco MargaroliOlga CrisaràBruno Picca Garin e Stefano Venturini, ha scelto i quattro vincitori fra i 149 concorrenti, che meglio hanno sviluppato il tema "Colori e atmosfere autunnali della Valle d'Aosta".

Augusto Rollandin si tira fuori dalla competizione per la Presidenza del Consiglio Valle, con una lettera aperta al presidente dell'Union Valdôtaine Ennio Pastoret, resa nota nella serata di lunedì 4 dicembre, a Verrès, nel salone delle "Murasse", durante la riunione del "Conseil fédéral"«Con l'obiettivo di evitare ulteriori frizioni e discussioni che sarebbero difficilmente comprensibili e giustificabili agli occhi dei Valdostani - ha scritto l'ex presidente della Regione - ricordo che la carica in questione non è l'obiettivo di una richiesta personale, ma il risultato di un accordo politico e dichiaro di rinunciare alla nomina di presidente del Consiglio Valle, anche se questa era stata concordata e sottoscritta tra le parti interessate».

E' caduto dalle nuvole il film-maker ed imprenditore aostano Angelo Acerbi, l'unico valdostano che figura nell'elenco dei "Paradise Papers", diffuso in Italia dal settimanale "L'Espresso" e dalla trasmissione televisiva "Report" che, su "Rai3", condotta da Sigfrido Ranucci, ha dedicato all'inchiesta internazionale uno speciale, lo scorso 26 novembre, aggiornando poi le notizie nelle consuete puntate del lunedì. I "Paradise Papers" sono un'inchiesta giornalistica sviluppata dal "Icij - International consortium of investigative journalists", che ha visto l'impegno di 382 giornalisti di 96 testate di 67 Paesi, i quali hanno scoperto, negli archivi delle multinazionali "Appleby" ed "Asiaciti" e da diciannove registri camerali, ben tredici milioni e 400mila documenti che evidenziano una diffusa organizzazione mondiale di società "offshore".

Pour parler, qualche dichiarazione ed una lettera di dimissioni: la situazione della "Fondazione Maria Ida Viglino per la cultura musicale" non è ancora risolta. Il gesto di protesta arriva dal Consiglio di Amministrazione, che lunedì 20 novembre si è dimesso in blocco. Il motivo principale, già in passato motivo di discussione interna, è che i tre volontari, che hanno anche rinunciato all'esiguo "gettone di presenza", si dovrebbero occupare della gestione di una scuola di ottocento alunni, ed i relativi docenti, che hanno un contratto di lavoro pagagonabile a quello di chi insegna nella scuola media

12vda playradio

annunci sponsorizzati

La pubblicità su 12vda è efficiente, conveniente ed etica. Per maggiori informazioni e per un preventivo personalizzato, senza impegno, potete contattare l'ufficio marketing di 12vda, ai numeri telefonici 0165.06.18.85 o scrivendo una mail a marketing@12vda.it.

@askanews_ita

12vda versione 5.1

Il nuovo 12vda Dopo dodici anni di attività, 12vda ha aggiornato per la quinta volta la propria impostazione grafica, con l'obiettivo di offrire ai propri lettori un'esperienza di navigazione e lettura sempre più piacevole ed adeguata all'evoluzione tecnologica e di utilizzo.

Approfondisci...

Eventi dal Consiglio Valle


Iscriviti al canale "YouTube" del Consiglio Valle
 

Facebook