Gentile visitatore,

se sei su 12vda è chiaro che apprezzi il nostro lavoro giornalistico, che si può leggere, ascoltare e vedere senza dover pagare nulla, nel rispetto di un'informazione libera ed indipendente.
12vda è una testata che non è supportata da lobby politiche, commerciali o sociali, e si sostiene esclusivamente con la pubblicità, che è non assolutamente invasiva, non prevede fastidiosi "pop up" o "finte notizie".

Il nostro lavoro quotidiano richiede infatti tempo e denaro ed i ricavi della pubblicità ci aiutano a tenere in piedi questa testata giornalistica.

Se leggi questo messaggio vuol dire che hai attivato un "adblocker", che blocca automaticamente e non permette di vedere la pubblicità. Nel rispetto del nostro lavoro ti chiediamo quindi di disattivarlo ed anzi, se di tuo interesse, di cliccare sui nostri banner.

In questo modo potremmo restare on line, indipendenti e liberi di raccontare la Valle d'Aosta come la vediamo noi.

Grazie.

Il Comune di Aosta spenderà oltre undicimila euro per il bilancio di fine mandato dell'attuale Giunta

redazione 12vda.it
Il municipio di Aosta

La Giunta comunale di Aosta ha stabilito di procedere alla realizzazione della relazione/bilancio di fine mandato secondo la proposta presentata dalla ditta "Acta Consulting s.r.l." di Torino per un importo pari ad euro 11.500 + IVA.

La decisione è stata formalizzata il 22 agosto con una determinazione dirigenziale firmata dal funzionario Antonella Rossi e dal segretario generale Annamaria Tambini in quanto "L'articolo 4 del Decreto Legislativo n.149/2011 ha introdotto per i Comuni l'obbligo di redigere la relazione/bilancio di fine mandato per descrivere le principali attività normative e amministrative svolte durante l'intero mandato elettorale e, nel contempo, ne ha disciplinato i principali contenuti - si legge nel documento - in considerazione del fatto che l'adempimento comporta un vasto lavoro di analisi documentale oltre che di confronto con gli amministratori uscenti che richiede competenza specialistica ai fini della definizione dei contenuti della relazione/bilancio di fine mandato, nonché tenuto conto della carenza quantitativa e qualitativa delle risorse umane interne, con deliberazione della Giunta comunale si è stabilito di avvalersi di professionalità e competenze esterne".

La società "Acta consulting" si occupa di consulenza, ricerca e formazione e consulenza ed attività formative e di implementazione di sistemi per la rendicontazione sociale e alla elaborazione di bilanci di sostenibìità, sociale ed ambientale. Svolge, inoltre, predisposizione di documenti di rendicontazione e assistenza alla certificazione secondo quanto previsto dagli standard e linee guida maggiormente diffusi a livello nazionale, europeo ed internazionale quali "SA 8000", "AA1000", "GRI", "CSR-SC" e "GBS" e delle linee guida per la rendicontazione sociale negli enti locali - Ministero degli Interni.
Ha realizzato la progettazione, coordinamento e gestione di progetti quali, l'impostazione del sistema di monitoraggio a supporto del processo di rendicontazione sociale e di comunicazione con cittadinanza e stakeholder della Città di Moncalieri per l'attività 2008, il coordinamento del progetto di bilancio sociale 2007 "CIDIU SpA", componente del gruppo di lavoro per il bilancio sociale 2006 e 2007 "SMAT SpA", coordinamento del progetto di bilancio sociale e ambientale 2006 "Seta SpA" e componente del gruppo di lavoro per il bilancio sociale di mandato del Comune di Pianezza, Chieri e Moncalieri.

La "Acta consulting" ha svolto anche attività di coordinamento e docenza nei progetti formativi "La comunicazione estema attraverso il bilancio sociale", corso di formazione Comuni di Moncalieri, Rivalta di Torino e Beinasco; "Progetti di Politiche integrate in materia di sicurezza", presentate sul bando L. 06/04 Regione Piemonte: Città di Orbassano (comuni partner Airasca, Beinasco, Bruino, Piossasco, Rivalta e Volvera), città di Settimo Torinese (comuni partner San Mauro e Volpiano), progettazione e gestione delle attività di accompagnamento sociale; "I.C. Equal II Fase progetto Rom Cittadini d'Europa", attività di Project Manager nel 2004; progetto "Spazio Imprecano", della Provincia di Torino per la stabilizzazione lavoratori precari "Misura A2 POR Regione Piemonte", attività di project managee e supervisione e coordinamento call center Ufficio rapporti con il cittadino divisione lavoro formazione orientamento Città di Torino.

timeline