Gentile visitatore,

se sei su 12vda è chiaro che apprezzi il nostro lavoro giornalistico, che si può leggere, ascoltare e vedere senza dover pagare nulla, nel rispetto di un'informazione libera ed indipendente.
12vda è una testata che non è supportata da lobby politiche, commerciali o sociali, e si sostiene esclusivamente con la pubblicità, che è non assolutamente invasiva, non prevede fastidiosi "pop up" o "finte notizie".

Il nostro lavoro quotidiano richiede infatti tempo e denaro ed i ricavi della pubblicità ci aiutano a tenere in piedi questa testata giornalistica.

Se leggi questo messaggio vuol dire che hai attivato un "adblocker", che blocca automaticamente e non permette di vedere la pubblicità. Nel rispetto del nostro lavoro ti chiediamo quindi di disattivarlo ed anzi, se di tuo interesse, di cliccare sui nostri banner.

In questo modo potremmo restare on line, indipendenti e liberi di raccontare la Valle d'Aosta come la vediamo noi.

Grazie.

Il Consiglio comunale di Saint-Marcel ha deciso di aderire al sistema di monitoraggio della videosorveglianza di "In.Va."

comunicato stampa

Il Consiglio comunale di Saint-Marcel si è riunito venerdì 26 luglio e ha aperto i propri lavori con l’approvazione dei verbali della seduta precedente. È stato presto atto del permanere degli equilibri di Bilancio 2019/21 ed è stata approvata la terza variazione al Bilancio di Previsione triennale e al relativo Documento Unico di Programmazione Semplificato (Dups). 25mila euro sono stati trasferiti dallo Stato per erogare un contributo a fondo perso finalizzato all’apertura di un punto vendita, a seguito della pubblicazione di apposito bando, entro giugno 2021.
Si è deciso di aderire al sistema di monitoraggio della videosorveglianza di Inva, provvedendo alle necessarie implementazioni sui ponti radio e alle tecnologie di ripresa. Ciò comporterà una spesa di 48.312 euro, spesa che sarà ripartita fra il 2019 e il 2020. Successivamente il sistema potrà essere federato con la Questura di Aosta.
Sono stati altresì destinati ulteriori 15mila euro all’intervento manutentivo sull’area cimiteriale (maggior costo per l’acquisto delle cellette in marmo). L’ampliamento della mensa scolastica è stato rinviato all’estate 2020, per l’impossibilità di effettuare i lavori quando la struttura è in attività. Infine 35mila euro saranno destinati a interventi sulla rete fognaria, per risolvere alcuni problemi di infiltrazione che sono stati segnalati.
In chiusura, è stato approvato il Regolamento su sale giochi e spazi per il gioco. È stato deciso che il divieto di insediamento delle apparecchiature di gioco è esteso all’intero territorio comunale. È stato segnalato che sono stati completati i lavori sulla strada per Chuc e gli interventi preventiva sui guard rail. A inizio luglio è stato avviato il cantiere del secondo lotto dei lavori sulla strada della collina.

timeline