Gentile visitatore,

se sei su 12vda è chiaro che apprezzi il nostro lavoro giornalistico, che si può leggere, ascoltare e vedere senza dover pagare nulla, nel rispetto di un'informazione libera ed indipendente.
12vda è una testata che non è supportata da lobby politiche, commerciali o sociali, e si sostiene esclusivamente con la pubblicità, che è non assolutamente invasiva, non prevede fastidiosi "pop up" o "finte notizie".

Il nostro lavoro quotidiano richiede infatti tempo e denaro ed i ricavi della pubblicità ci aiutano a tenere in piedi questa testata giornalistica.

Se leggi questo messaggio vuol dire che hai attivato un "adblocker", che blocca automaticamente e non permette di vedere la pubblicità. Nel rispetto del nostro lavoro ti chiediamo quindi di disattivarlo ed anzi, se di tuo interesse, di cliccare sui nostri banner.

In questo modo potremmo restare on line, indipendenti e liberi di raccontare la Valle d'Aosta come la vediamo noi.

Grazie.

Il pasticciere Stefano Collomb è stato confermato alla Presidenza del "Consorzio operatori turistici La Thuile": «amo il mio paese, a fianco alla tradizione non rinunceremo alle innovazioni»

comunicato stampa
Stefano Collomb, confermato presidente del 'Consorzio operatori turistici La Thuile'

Il "Consorzio operatori turistici La Thuile" ha recentemente eletto i propri rappresentanti per il triennio 2018 - 2021:  Stefano Collomb è stato confermato presidente, carica che ha ricoperto nel precedente triennio, al suo fianco, nel ruolo di vice, Renato Piumatti, già rappresentante della categoria degli artigiani.
Fanno parte del nuovo direttivo Lorenzo Bighin, rappresentante della categoria "Grandi alberghi", Giuseppe Artolli, rappresentante della categoria "alberghi, agenzie e terme", Giuseppe D'Errico rappresentante della categoria "bar-ristoranti in quota e ristoranti in paese", Stefano Collomb rappresentante della categoria "bar in paese", Clorina Proietti rappresentante dei "commercianti ed associazioni ludico-sportive", Valeria de Vecchi rappresentante della categoria "trasporti a terra e a fune", Renato Piumatti rappresentante degli "artigiani", Ferruccio Baudin rappresentante della "scuola di sci". I membri esterni, da statuto, sono il sindaco di La Thuile Mathieu Ferraris e l'assessore al turismo Dario Bandito.

Il "Consorzio operatori turistici La Thuile" aggrega quasi tutti gli operatori che gravitano sul territorio del Comune, siano essi strutture commerciali, di ospitalità o artigiani. Lo scopo del Consorzio è quello di promuovere, attraverso eventi, occasioni di svago ed attività di comunicazione, lo straordinario ambiente nel quale è immersa la località e le diverse opportunità che offre verso il target dei turisti italiani ed esteri: «sono molto onorato di questa nomina - ha commentato Collomb - La Thuile è il paese che amo, dove sono nato, nel quale vivo e svolgo la mia attività commerciale. E' un territorio fantastico, ideale per gli amanti dello sport e del relax, dove non mancano anche ottime proposte gourmet. La Thuile si è trasformata nel tempo, ma ha tenuto fede alle sue tradizioni che si respirano ovunque ed è per me molto importante valorizzarle, senza però rinunciare alle innovazioni, necessarie per crescere e migliorare».

«Oggi il nostro paese può fregiarsi di essere un player internazionale nel panorama dello sci per aver ospitato nel 2016 le gare di velocità della Coppa del Mondo femminile di sci alpino - ha aggiunto - è di pochi giorni fa la notizia che La Thuile potrebbe ritornare nella programmazione del calendario di Coppa del Mondo nel 2019-2020. Ma non finisce qui, quest'anno il 20 e il 21 gennaio la "pista 3 Franco Berthod" ospiterà le competizioni della Coppa del Mondo di telemark, così come era già successo nel 2017».
«La Thuile è stata scelta come esempio di Comune "cento per cento rinnovabile" - ha evidenziato ancora Stefano Collomb - sulla base del rapporto "Legambiente 2016" per le politiche di ecosostenibilità del territorio. Ha guadagnato il secondo premio di "Comuni Fioriti 2018" alla fiera "Eima" di Bologna e dal 2009 è "Città del cioccolato". Tutto questo mi rende orgoglioso di rappresentare La Thuile e continuare nello sforzo di promuoverla insieme con i componenti del direttivo che ringrazio per l'impegno, la passione e la dedizione che ogni giorno profondono nell'esercitare il loro ruolo nel contesto del Consorzio».

timeline

podcast "listening"